Cerca nel blog

lunedì 20 gennaio 2020

Bomboniere 2020: le idee più belle che devi conoscere!


Abbiamo parlato molte volte di come risparmiare sulle bomboniere e di come fare in modo che i nostri invitati si portino a casa qualcosa di utile, che non venga dimenticato in un armadio o chissà dove. Ebbene, queste bomboniere sono utili, economiche e potete tranquillamente farle in casa.

Avete presente i sali da bagno colorati che si trovano in profumeria? Realizzarli è davvero semplicissimo e se vengono confezionati con un po’ di cura il risultato è decisamente simpatico e piacevole.

Ecco di cosa avete bisogno: mezzo chilo di sale grosso, 1 cucchiaio di colorante per dolci e 20 gocce della fragranza che preferite. Ovviamente è consigliabile abbinare colore e profumo, per esempio se scegliete il rosa potete utilizzare la fragranza alle rose. Una volta che avete tutti gli ingredienti vi basterà mescolarli bene e far asciugare il sale.

A questo punto non vi resta che scegliere come confezionarlo. Potete acquistare dei barattolini di vetro e decorarli con dei nastrini, oppure potete mettere i sali da bagno in dei sacchettini di cotone.

Se poi volete renderli ancora più particolari potete mescolarli anche con delle spezie o dei petali di fiori secchi.

Economico, pratico, bello e profumato…cosa volete di più?
Da quando ho provato a fare questi sali, me ne sono innamorata! Come fare?

Mescolate il sale grosso, i sali di Epsom ed il bicarbonato in una ciotola, preferibilmente di vetro o ceramica;

aggiungete le gocce di olio essenziale ed il colorante alimentare e mescolate; se volete un colore più o meno intenso dosate le gocce di colorante alimentare;

mettete in un barattolo di vetro e confezionate in base allo stile o ai colori del vostro matrimonio.


Guardate quanti colori si possono fare! Potete ispirarvi ai colori scelti per il vostro evento.





Pizzo e iuta...



Ottima idea anche confezionati in questi coni trasparenti! Vi piacciono?


Immagine correlata

E per finire ... una coppa di champagne!




Anche se non state per sposarvi, provateli e come me non ne potrete più fare a meno!
Vi aspetto. Iscrivetevi ( in alto a destra ) e riceverete gli aggiornamenti del blog sulla vostra casella mail.

A presto!
Embed This

venerdì 27 dicembre 2019

DIY della Befana: come realizzare una calza ripiena di golosità!

L’Epifania “tutte le feste porta via”, recitava un vecchio adagio. Per chiudere in dolcezza le Feste abbiamo pensato di realizzare una fantastica ghirlanda in feltro ripiena di dolci e biscotti. Ecco come farla in poche mosse!
Mancano pochi giorni all’Epifania e tutti i bambini aspettano con trepidazione l’arrivo della BEFANA 2020. Le calze, appese tipicamente ai caminetti delle case o, in assenza di essi, agli alberi di natale ancora decorati o ai presepi illuminati dalle luci colorate, vengono riempite di ogni dolce e anche dal carbone per i bambini più “dispettosi”.

Ma come creare una personalissima calza della Befana in juta o 3d?

Per creare la vostra calza in juta avrete bisogno di:
• Juta
• Colla a caldo
• Forbici
• Pennarello
• Nastro
• Ago e filo
• Sagoma di cartoncino o carta
Disegnate, con l’aiuto della sagoma di cartone e del pennarello, la vostra calza sulla stoffa di juta. Fate un secondo segno, a circa 1 cm dal primo, che percorri tutta la sagoma. Lo spazio creato sarà il punto d’unione tra i due lati. Procedete ritagliando due strati di stoffa seguendo la linea esterna. Cucite ora la stoffa, lasciando solamente il lato superiore aperto. Rivoltate la calza come se fosse un calzino così da avere la parte della cucitura appena realizzata verso l’interno.
Risultati immagini per tutorial calza befana
Prendete il vostro nastro di raso o di stoffa e create un fiocco della dimensione che più preferite. Procedete ad applicarlo sulla vostra calza della befana 2020 aiutandovi con la colla a caldo.
Potete realizzare anche la vostra calza in 3d utilizzando le Hama Beads, delle speciali perline colorate in un particolare materiale che a contatto con il calore fonde. Per realizzarla vi basterà procuravi questo materiale, lo speciale tappetino per formare la calza e un ferro da stiro. Per realizzare questa particolare creazione potete anche farvi aiutare dai vostri bambini, sopratutto nella scelta e nella realizzazione della composizione. È raccomandabile però fare attenzione alla fase di fusione con il ferro da stiro.
Una volta che la vostra creazione sarà pronta con cosa riempirla? Potete mettere al suo interno ogni tipologia di dolce fatta in casa, dai biscotti di natale a cioccolatini ripieni ma potete anche comprare i dolci preferiti dei vostri bambini, caramelle e lecca lecca. È tipico inoltre inserire all’interno della calza della befana anche del carbone, naturalmente dolce e di derivazione vegetale, che possa spaventare i bambini e renderli più buoni per l’anno che è appena cominciato.
Immagine correlata

Campanelli, nastri e fiocchi colorati– Per realizzare una bellissima e coloratissima ghirlanda, vi occorrerà della stoffa in feltro colorata, colla a caldo, carta forno, nastri colorati, fiocchi, campanelli…insomma, tutto quello che più vi ispira e vi mette allegria.
Immagine correlata
La realizzazione –  Iniziate col realizzare un cartamodello a forma di guanto con la carta forno di circa 15×8 cm, fissatelo con uno spillo sul feltro e ritagliate seguendo la forma. Ripetete l’operazione in modo da ottenere anche il dietro del guanto. Piegate 1 cm dalla sommità del guanto in modo da creare un risvoltino e fissarlo con la colla a caldo, aiutatevi con le mollette per farlo aderire subito e ripetete l’operazione sull’altra faccia del guanto.
Immagine correlata
Le decorazioni – È il momento delle decorazioni: potete ritagliare l’iniziale del nome del vostro bambino, attaccare fiocchi e nastrini colorati…libero spazio alla fantasia! Una volta che avrete decorato il lato frontale del guanto, cucite la coppia con un filo colorato partendo da sotto il risvolto in modo da ottenere una tasca in cui andrete a infilare i dolcetti. Sbizzarritevi creando dolcetti in feltro come una gustosa ciambella e unite tutti i guanti realizzati con del filo colorato, realizzando così la vostra gustosissima ghirlanda. Creata la vostra composizione, non vi resta che prendere le misure del vostro camino, oppure potete appendere i guanti all’albero di Natale. Riempiteli con i dolcetti e aspettate di vedere le facce felici e soddisfatte dei vostri bambini.
Immagine correlata
Non ci resta che augurarvi buona Epifania!
Embed This

martedì 3 dicembre 2019

DIY: Rinnovare un vecchio vassoio della nonna

Trasformare un anonimo vassoio della nonna in un oggetto unico non è difficilissimo e non ci vuole neanche tantissimo tempo, soprattutto se come me si amano i colori e si ha sempre voglia di riciclo creativo, infatti per questo progetto ho impiegato circa 3 ore e devo dire che il risultato ha sorpreso anche me!!!  



Peccato non aver scattato una foto del prima, ma credo che sia un oggetto molto comune e quindi potrete immaginare subito il suo colore originale, un marrone noce anonimo con degli intarsi di marrone chiaro, un classico credo degli anni passati che non manca in nessuna casa.

La cosa che mi ha colpito però era la forma e queste piccole rientranze fiorite che ho cercato di evidenziare nella decorazione con l'oro.

Se vi piace il mio progetto e volete anche voi personalizzare un anonimo vassoio avrete bisogno di questi Materiali:

- primer per metallo 
- colori acrilici (in questo caso avorio)
- fissativo opaco
- centrino in pizzo della nonna
- vetro molato
- tessuto sottostante a scelta
- colla a caldo edile 

Per prima cosa scartavetrate la superficie questo permetterà l'aderenza con un unico passaggio del primer evitando una doppia asciugatura e risparmiando tempo :-)
Procedete poi con il colore scelto su tutta la superficie e quando è asciutto procedete a stendere il tessuto e poi il centrino sulla base in legno.
Quando è asciutto non vi resta che passare un fissativo opaco o se preferite lucido e godervi il vostro nuovo vassoio.



Quali sono invece i vostri "oggetti della nonna" che avete recuperato? 
Come vi piace rinnovare i vostri accessori per la casa e la cucina?
    Embed This